Visite guidate alla Mostra delle Memorie

Largo Cesare Reduzzi 5, sesto piano scala F
su prenotazione telefonando al numero: 392 4756687
oppure scrivendo a: laboratoriocorviale@gmail.com

Il Laboratorio di Città Corviale si propone di creare spazi di presenza a Corviale in modo sicuro, per questo organizza visite guidate della Mostra delle Memorie su prenotazione, per un massimo di 10 persone, in modo da garantire il corretto distanziamento permesso dallo spazio della Sala Condominiale del Lotto I.

La Mostra delle Memorie, aperta al pubblico dal 26 settembre al 4 ottobre 2020 in occasione della IX edizione di Corviale Urban Lab, è una prima restituzione pubblica del Progetto delle Memorie, un lavoro di documentazione e mappatura degli alloggi occupati del Piano Libero coinvolti del programma di trasformazione in corso, parallelamente all’avanzamento dei lavori. Il progetto ha l’obiettivo di documentare queste case prima che vengano demolite dal cantiere e, in particolare, di conservare la memoria delle storie di vita delle persone che le hanno abitate attraverso fotografie, rilievi architettonici e racconti di come sono state costruite e abitate nel tempo.

Le immagini e le tavole esposte presentano alcuni dei primi alloggi coinvolti dal programma attraverso le fotografie di Mykolas Juodele e Giovanni Stalloni e quelle realizzate dal Laboratorio di Città Corviale. Le fotografie di Aldo Feroce mostrano i nuovi alloggi realizzati al Lotto I, nel momento precedente all’ingresso dei nuovi assegnatari. Infine l’installazione di Alessandro Imbriaco ci racconta il cantiere in corso al V Lotto attraverso alcuni suoi dettagli peculiari.

La cornice della Sala Condominiale del I Lotto costituisce di per sé un ulteriore soggetto in mostra. Essendo stata appena liberata ma ancora non restituita alla sua forma originaria, permette di fare esperienza al contempo degli alloggi autocostruiti e dello spazio comune previsto dal progetto originario.

CORVIALE URBAN LAB – Liberi di creare

Edizione Speciale Online

Dal 13 al 22 gennaio torna il festival multiartistico Corviale Urban Lab con 5 appuntamenti online e oltre 20 artisti coinvolti. Concerti, spettacoli, mostre e reading per dare il benvenuto al 2021 con l’arte e la cultura all’ombra del Serpentone.

Il Corviale Urban Lab torna con una nuova edizione speciale dal sottotitolo emblematico: “Liberi di creare”. Una versione interamente online dello storico festival multiartistico del Serpentone, che vuole sottolineare il ruolo cruciale che l’arte e la cultura dovranno avere in questo 2021 ricco di speranze. Dal 13 al 22 gennaio, verranno trasmessi in streaming sulla pagina Facebook del festival e su MArteChannel concerti, spettacoli di teatro, danza e arte circense, live painting, reading letterari, mostre e pillole d’arte.

Questa edizione speciale è organizzata da Liberi di Suonare in collaborazione con ARTmosfera e con il sostegno della Regione Lazio. Tutti i video sono stati realizzati all’interno della galleria Il Mitreo, cuore pulsante della vita culturale di Corviale, che ha da poco scongiurato la chiusura grazie alla sollecitazione della comunità nei confronti dell’amministrazione comunale.

Il programma è spalmato su 5 serate, a giorni alterni a partire dal 13 gennaio, weekend esclusi. Ricchissimo e variegato il cast artistico con i concerti della band Camera, di Leonardo Angelucci e dei musicisti emergenti Amò, Cigno e Maria Faiola; gli spettacoli di danza di Nunzio Perricone e della compagnia Uscite di Emergenza, quelli circensi di Mr.Ivan e Leonardo Varriale, e quello teatrale di Eduardo Ricciardelli; il live painting di Silvia Struglia e il reading letterario di Ludovica Ottaviani; la mostra digitale collettiva di alcuni artisti emergenti (Iolanda Di Bonaventura, Silvia Sciarra, Mattia Farruggia, Giulia Crivez, Paola Tornambé, Mattia Rubini, Davide Cocozza).

Inoltre, il Laboratorio di Città Corviale, progetto del Dipartimento di Architettura di Roma Tre in collaborazione con il Dipartimento per l’Inclusione Sociale della Regione Lazio, presenterà un tour digitale, con interviste esclusive, della toccante Mostra del Progetto delle Memorie, in cui si raccontano i luoghi e le vite degli abitanti del piano libero di Corviale attraverso fotografie e rilievi architettonici prima dell’arrivo della rigenerazione. La Compagnia Teatrale Oltretà proporrà, un reading dedicato a due dei più grandi autori italiani di sempre: Gianni Rodari, per il centenario della nascita, e il sommo Dante Alighieri, a 700 anni dalla morte.

Ma non è tutto! Gli artisti di Stamperia del Tevere e Comunità X realizzeranno delle pillole d’arte in diretta social per raccontare la loro attività artistica e spiegare le tecniche che usano per creare le opere. L’artista Monica Melani presenterà un video racconto del laboratorio Preghiere al Vento, incentrato sulla particolare tecnica della pittura energetica.

PROGRAMMA

13 GENNAIO dalle ore 19

Amò (Musica), Mr. Ivan (Circo), Eduardo Ricciardelli (Teatro).

15 GENNAIO dalle ore 19

Cigno (Musica), Silvia Struglia (Live Painting), Ludovica Ottaviani (Reading).

18 GENNAIO dalle ore 19

Maria Faiola (Musica), Pillole d’Arte di Stamperie del Tevere, Nunzio Perricone (Danza), Leonardo Varriale (Circo).

20 GENNAIO dalle ore 19

Mostra delle Memorie a cura del Laboratorio di Città Corviale, Leonardo Angelucci (Musica), Uscite di Emergenza (Danza).

22 GENNAIO dalle ore 19

Preghiere al vento di Monica Melani (laboratorio), Camera (Musica), Mostre artisti emergenti con: Iolanda Di Bonaventura, Silvia Sciarra, Mattia Farruggia, Giulia Crivez, Paola Tornambé, Mattia Rubini, Davide Cocozza, Letture di Rodari e Dante di Compagnia teatrale Oltretà.

 

Info e contatti
corvialeurbanlab.it/
info@corvialeurbanlab.it

Dirette Streaming su
https://www.facebook.com/CorvialeUrbanLAB
martechannel.it

4 Gennaio ore 11.30 – Pillole d’arte – Dal disegno alla pittura, la rappresentazione e la poetica

Il Corviale Urban Lab inizia il 2021 con le sue pillole d’arte. Il 4 gennaio alle 11 e 30, in collaborazione con Comunità X, arriva in diretta streaming l’evento condotto dall’artista e docente d’arte Nicola Spezzano dal titolo “Dal disegno alla pittura, la rappresentazione e la poetica”.

Colorate il 2021 con l’arte e la creatività: non mancate!

L’evento è parte della programmazione del festival Corviale Urban Lab, finanziato dalla Regione Lazio.

Su facebook: evento e video